20 Gennaio 2019
[]

NEWS

Il "XVI Trofeo Lidense" (13/01/2013)

17-01-2013 16:12 - L´ANGOLO del PRESIDENTE
La partenza
Ce l´abbiamo messa davvero tutta perché la nostra gara di punta riscuotesse anche quest´anno l´eccezionale successo delle ultime due edizioni. I numeri ci hanno dato nuovamente ragione (nonostante la concomitanza, assente nel 2012, con il cross regionale di Latina e, soprattutto, con una gara importante come quella di Vallelunga, che ci ha sicuramente portato via più un centinaio di iscritti potenziali): a tagliare il traguardo nel centro di Ostia Lido sono stati infatti ben 1302 atleti (secondo posto "all time" tra gli eventi podistici del XIII Municipio, pochi in meno rispetto ai 1388 arrivati del Trofeo Lidense 2012)!
Già questa è una bella soddisfazione ma, ancora di più, sono diversi altri i fattori che ci fanno pensare di aver nuovamente organizzato una manifestazione di alto livello e ci ripagano della grande fatica accumulata nel giorno della gara e nella settimana che l´ha preceduta. Innanzitutto i tanti complimenti ricevuti da parte dei partecipanti: bellissimo percorso, nessun problema lungo le strade, ottimi il rifornimento intermedio e il ristoro finale, bei premi di categoria. Abbiamo dimostrato grande competenza, professionalità e cortesia alle iscrizioni (non ci sono stati intoppi, è filato tutto liscio e non si sono formate file), alla partenza e all´arrivo, con le classifiche generali e di categoria esposte in tempo reale che hanno consentito di premiare immediatamente i classificati evitando loro le usuali lunghe e snervanti attese. Alle 12,15 era già finito tutto: incredibile per una gara di 15 km partita alle 10,00! Molto apprezzati sono stati anche i pettorali personalizzati, una novità offerta a coloro che si sono iscritti entro il termine temporale stabilito: sicuramente li riproporremo nel 2014.
Certo, noi ostiensi siamo agevolati dalla possibilità di far correre gli atleti in un luogo paesaggisticamente meraviglioso: non tutte le manifestazioni podistiche di Roma e del Lazio possono infatti contare su uno scenario così bello, con un percorso che si snoda tra mare, pineta e città. Ma il successo di domenica scorsa parte da lontano, dall´esperienza acquisita in tanti anni di organizzazione di gare, come le precedenti 15 edizioni dello stesso "Trofeo Lidense", le tante "Ecostia" (trasformatasi nel tempo nell´"Ecomaratonina di Castelfusano") e le quattro "24x1h", solo per considerare gli eventi principali che abbiamo gestito autonomamente, ai quali vanno aggiunte le tante manifestazioni più piccole nelle quali abbiamo messo a disposizione di tutti le nostre capacità. L´esperienza, in questo settore, è fondamentale: non si improvvisa l´organizzazione di una gara così importante, nella quale ognuno deve sapere cosa fare e deve essere in grado di gestire sia l´ordinaria amministrazione che gli imprevisti, inevitabili durante le varie fasi della competizione.
L´Amatori Castelfusano ha tuttavia una formidabile arma in più, senza la quale tutto ciò non sarebbe possibile: la coesione e l´amicizia tra i suoi iscritti, l´abnegazione, l´intelligenza e la capacità di sacrificio che tanti di noi mettono in campo in queste e in tante altre occasioni. Possiamo contare sul supporto di decine e decine di nostri soci e gestire quindi in proprio eventi di tale portata. Inoltre, gli ottimi rapporti con i soliti amici di altri sodalizi podistici (penso, ad esempio, a Saverio Rudi, a Mauro Iacobelli, a Vittorio Neroni, a Roberto Tognalini, a Roberto Burtone, a Giancarlo Melini, ad Alvaro Damilano e allo "staff" dell´Atletica Ostia in genere) allarga il numero di coloro che si dedicano con passione e competenza alla perfetta riuscita degli eventi che organizziamo.
Tra sabato pomeriggio, quando abbiamo preparato i pacchi gara e i premi, e domenica mattina, quando si è svolta la corsa, sono state numerosissime le persone che si sono messe a disposizione: tutto ciò in forma assolutamente volontaria e gratuita, come gratuito è stato anche il lavoro del Gruppo Giudici di Ostia, uno dei migliori, se non il migliore, di Roma, impagabile nella sua precisione e bravura. Allo stesso modo il nostro ringraziamento va all´Ufficio Sport del XIII Municipio, che nelle persone di Claudio Marziali e Anna Contu ci supportano sempre con competenza e spirito di amicizia, e al Comando locale dei Vigili Urbani, impeccabili nella chiusura delle strade.
La stanchezza che deriva dal lavoro di preparazione dei mesi e, soprattutto, dei giorni immediatamente precedenti la gara, ci porta ogni volta a dire: questo è l´ultimo anno che organizziamo il "Trofeo Lidense"! Poi l´entusiasmo per i risultati e i riscontri ottenuti fa dimenticare la fatica fisica, gli affetti tralasciati, il lavoro abbandonato per una settimana, e si comincia già a pensare all´edizione dell´anno successivo, cercando di individuare le pecche e i dettagli da migliorare.
Noi non abbiamo, per scelta, sponsor politici (quest´anno, ma non per colpa sua, il Municipio non ha potuto neanche fornirci le coppe e le targhe per i vincitori), non abbiamo partner commerciali: abbiamo fatto tutto da soli. Gli utili della gara - differenza tra le entrate, derivanti soltanto dalle iscrizioni, e le tante spese sostenute - e quindi non fantasmagorici come qualcuno potrebbe pensare e che stiamo quantificando, andranno come al solito a beneficio di tutti i soci e serviranno per la gestione ordinaria del sodalizio, per l´acquisto dei premi per il criterium 2013 e per i contributi alle iscrizioni che cercheremo di dare in occasione soprattutto di manifestazioni lontane e, quindi, particolarmente onerose sul piano economico.
Ancora, quindi, un grazie infinito a tuti coloro che con il loro lavoro hanno consentito di portare a termine con successo questo straordinario evento!!!!
Veniamo adesso a considerazioni "tecniche" sulla nostra squadra al "Trofeo Lidense".
Sono stati ben 61 gli atleti dell´ACF che hanno concluso la gara (tantissimi, se si considera che, come ho detto prima, molti altri erano impegnati nell´organizzazione e non hanno quindi potuto correre). Ci siamo classificati al quarto posto nella classifica di società, dopo i Bancari Romani, la Podistica Solidarietà e Ostia Runner.
Ottima la prestazione individuale di Fabio Erobusti (27° assoluto e 8° di categoria con il tempo di 55´49" e media di 3´43" a Km). Da rimarcare anche il 4° posto di Adele Fanisio (F65) dietro l´intramontabile Paola Cenni, il 4° di Luciano Boscolo (M75), il 5° di Giuseppe Villa (M65), il 6° di Ghislaine Resplandy (F45), il 7° di Claudio Rossi (M70) e di Cinzia Imperiali (F55).
Sul sito troverete la classifica dei nostri iscritti, con la novità del piazzamento sulla base del real time e l´inserimento del dato della media/km.
Un saluto a tutti e alle prossime gare!
Luca




Fonte: Il Presidente



Informativa
Informativa L. 675/96

Ai sensi dell´articolo 10, comma 1, della Legge 31.12.1996, n. 675, e successive modificazioni, in relazione ai Suoi dati personali, che l´A.S. Amatori Castelfusano deve trattare, Le forniamo la seguente informativa.

I dati personali possono essere comuni o sensibili. Sono comuni i seguenti dati personali: cognome e nome, data di nascita, residenza, abitazione, codice fiscale. Sono sensibili i dati personali idonei a rilevare lo stato di salute (certificati medici).

I dati personali da Lei conferiti e le eventuali variazioni di tali dati che Ella comunicherà in futuro all´A.S. Amatori Castelfusano, possono essere trattati per le finalità e con le modalità di seguito indicate.

Il trattamento che intendiamo effettuare è finalizzato esclusivamente alla normale gestione delle attività sportive che rientrano nello scopo dell´Associazione stessa, quali ad esempio l´organizzazione e/o partecipazione a gare, campionati, manifestazioni sportive e ogni altra iniziativa utile per la propaganda e la diffusione dell´atletica leggera
Esso sarà svolto con l´ausilio di sistemi informatici e può comprendere le operazioni o complesso di operazioni indicate nell´articolo 1, comma 2, lettera b) della Legge n. 675 del 1996. I dati personali, ai sensi di quanto disposto dall´articolo 9 della predetta Legge saranno trattati secondo i principi di correttezza, liceità e trasparenza, con tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti, esclusivamente per le finalità sopra indicate e saranno conservati per il periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
Il trattamento dei dati personali è effettuato con misure organizzative, fisiche e logiche idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza; in particolare: classificazione dei dati, controlli periodici, custodia, controllo anti virus, backup periodici.
I dati personali, per quanto di rispettiva competenza, potranno essere comunicati ai seguenti soggetti:
• altre Associazioni Sportive organizzatrici di manifestazioni e gare sportive
• eventuali organismi di informazione sportiva quali: giornali, siti internet, TV pubbliche o private, etc.
L´art. 13 della Legge n. 675 del 1996 conferisce all´interessato l´esercizio di specifici diritti, tra cui quelli di ottenere dal titolare la conferma dell´esistenza o meno di propri dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile; di avere conoscenza dell´origine dei dati, nonchè della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonchè l´aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l´integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento.

Titolare del trattamento è l´A.S. Amatori Castelfusano con sede legale, sino alla definizione di una sede definitiva, l´indirizzo del Segretario in carica.
Responsabile del trattamento è il Presidente dell´Associazione sig. Roberto Piero Burtone, domiciliato per la carica presso l´A.S. Amatori Castelfusano.

Il mancato conferimento dei dati, peraltro, inciderebbe sulla corretta gestione delle attività sopra indicate e ne potrebbe impedire lo svolgimento.

Spett.le
A.S. Amatori Castelfusano
Sede


OGGETTO: Consenso per l´A.S. Amatori Castelfusano al trattamento dei dati personali comuni e sensibili

Preso atto dell´informativa fornitami ai sensi dell´art. 10 della Legge 31.12.1996. n. 675 e successive modificazioni, acconsento al trattamento dei miei dati personali e sensibili (artt. 11 e 22), alla comunicazione degli stessi ai soggetti indicati nell´informativa (art. 20), nonché al loro trattamento da parte dei soggetti destinatari della comunicazione.
torna indietro leggi Informativa  obbligatorio




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata