18 Febbraio 2019
[]

NEWS

1483 volte grazie!

13-01-2014 20:40 - L´ANGOLO del PRESIDENTE
Domenica 12 gennaio 2014: record assoluto all time di iscritti (più di 1550) e di arrivati (1483), sia per quanto riguarda il Trofeo Lidense che tra gli eventi podistici del X Municipio! Queste cifre palesano il gradimento che la nostra competizione (quella "di punta" tra le tante organizzate annualmente dall´ACF) riscuote nell´ambito delle società di atletica leggera romane e non solo: è infatti sufficiente un rapido sguardo ai siti dei principali sodalizi amatoriali capitolini per comprendere come il Trofeo Lidense sia una delle gare considerate più belle e meglio organizzate della regione. Se parte del merito non è nostro ma dello splendido scenario in cui corrono gli atleti (lungomare, pineta, ariose strade urbane), mi sembra tuttavia giusto e non presuntuoso sottolineare un successo che deriva dall´abnegazione dei membri del Consiglio Direttivo ma, anche e soprattutto, dalla partecipazione dei nostri iscritti, in massa ed entusiastica, alle varie fasi organizzative.
Il Trofeo Lidense è una macchina molto complessa, i cui meccanismi sono stati man mano oliati nel corso degli anni attraverso l´esperienza sul campo, necessaria per limare le ulteriori, inevitabili, imperfezioni. Parlo di imperfezioni perché, fortunatamente, anche questa volta non ci sono stati problemi nei principali settori che compongono un evento di questo genere (la fila a un certo punto della consegna pacchi gara, visto il grande numero degli atleti, era stata purtroppo messa in preventivo: ma non c´erano altre soluzioni). Il percorso è stato curato da Carlo Panzeri alla perfezione, come al solito. I sopralluoghi con la Protezione Civile, gli accordi con il Comando VV.UU. del X Municipio (a proposito: grazie per la gentilezza, professionalità e disponibilità che i Vigili Urbani hanno mostrato ancora una volta), la precisa collocazione dei volontari nei punti nevralgici hanno consentito a tutti di correre in sicurezza e senza il rischio di sbagliare strada (sembra facile, diceva una vecchia pubblicità, ma non lo è affatto: vero Fabio? Latina purtroppo insegna...). Silvia Boscolo ha provveduto alle preiscrizioni praticamente da sola. Vi posso assicurare che per dieci giorni il telefono è stato bollente e la casella di posta elettronica dell´ACF si è quasi intasata!. Silvia ha svolto un lavoro delicatissimo, molto lungo, difficile e snervante: oltre a iscriversi, le persone fanno infatti mille domande, telefonano innumerevoli volte, mentre le società aggiungono e cambiano i nominativi delle proprie liste fino all´ultimo minuto, nonostante la chiusura anticipata delle iscrizioni al martedì. Per non parlare di chi cerca di bypassare illecitamente i controlli di tesseramento con mezzi più o meno raffinati! Tutti i nomi vanno poi inseriti al computer e inviati alla TDS, responsabile del cronometraggio elettronico.
In più quest´anno Silvia si è occupata dei contatti e degli accordi con Colocci, la società che ha fornito il ristoro, i pacchi gara e i premi. Secondo me abbiamo fatto un figurone: abbiamo preferito optare per la qualità dei prodotti, veramente eccezionale, senza dare ai concorrenti i soliti generi alimentari scadenti, magari in grande quantità per fare "mucchio" e impressionare i più sprovveduti, oppure maglie similtecniche delle quali abbiamo pieni i cassetti.
Nino Russo è stato encomiabile: ha preso giorni di ferie mettendosi a disposizione durante la settimana e, coadiuvato dall´inseparabile amico Siro Cerroni, ha fatto di tutto. Nino e Siro hanno girato in lungo e in largo con il camion per le strade del Municipio, hanno caricato e scaricato tonnellate di materiali e sono stati presenti in ogni luogo, riuscendo anche a correre la gara ...
Invece è impossibile (sono troppi) nominare tutti gli altri che hanno prestato la loro opera per lo svolgimento della manifestazione, il sabato aiutando alla Bocciofila nell´opera di preparazione, la domenica alle iscrizioni, ai ristori, al ritiro chip e consegna pacchi gara, al carico e scarico dei materiali, al deposito borse. La forza e unità del nostro gruppo è tale da far sembrare facili anche lo cose più complicate: mi piace ripetere come non cambierei nessuno dei tanti "soliti noti" dell´Amatori Castelfusano, persone che mettono a disposizione il proprio tempo e il proprio lavoro in maniera del tutto volontaria e gratuita, con un pretenzioso top runner (o, a volte, addirittura pseudo tale)! Ai nostri si sono aggiunti gli amici di sempre, i compagni di tante battaglie Roberto Tognalini, Roberto Burtone, Giancarlo Melini, Vittorio Neroni e Saverio Rudi. Abbiamo inoltre potuto contare sull´aiuto di Roberto Papagni, fisioterapista di fiducia di molti iscritti dell´ACF, che ha guidato il camion domenica: grazie ragazzi, quando ci siete voi le cose riescono sempre bene!!! Che dire poi di Elio Magliulo? Alle 6.40 di domenica era già sul posto: ha gestito il té caldo, è stato onnipresente, ci ha confortato con la calma, la saggezza e la grande simpatia e signorilità che lo contraddistinguono. Se ci fossero tanti Elii (scusate il voluto obbrobrio grammaticale) saremmo tutti più felici e sereni e vivremmo in un mondo decisamente migliore.
Consentitemi un grande ringraziamento al consiglio direttivo della "Pinetina", la società bocciofila che ogni anno ci mette a disposizione gratuitamente il proprio circolo per due giorni. Flavio, sei impagabile!!!!
Grazie a Roberto Trombetti, che ci ha messo a disposizione gratuitamente il camion della PROEDIL, l´impresa di costruzioni e ristrutturazioni di cui è proprietario. Il camion era veramente ovunque: se non ci fosse avremmo avuto enormi problemi a organizzare la gara.
Grazie anche a Footworks, il negozio di articoli sportivi tecnici che ci ha regalato parte dei premi degli assoluti, e al vivaio Solara per averci fornito le piantine da consegnare alle concorrenti a prezzo di costo.

Insomma, siamo stati proprio BRAVI.

Siccome non vogliamo farci mancare niente, ben 60 dei nostri hanno anche corso. Nonostante le assenze di chi ha lavorato nell´organizzazione, siamo stati la quinta società per numero di arrivati, a due soli atleti di distanza da Ostia Runner. Hanno vinto come al solito i Bancari Romani, seguiti dalla Podistica Solidarietà e dalla Lital.
Sul piano individuale notevoli le prestazioni del nostro capitano, Fabio Erobusti, 14° assoluto e 5° nella M40: Fabio ha cominciato il 2014 nello stesso modo in cui aveva concluso il 2013, cioè correndo fortissimo! Ottimi inoltre i risultati di Nino Russo (7° nella TM), di Fabio Deligia (10" nella M50), di Peppe Villa (8° nella M65), di Claudio Rossi (5° nella M70) e del rientrante Fabrizio Castoro (che bello rivederlo nel gruppo!). Tra le donne, protagoniste Barbara Verona (9° nella F45), Ghislaine Resplandy (3° nella F50), Valeria Sanguigni (4° nella F60) e Adele Fanisio, che dopo aver lavorato nel pregara è arrivata 3° nella F65.

Grazie ancora a tutti e ci vediamo alle prossime gare, a cominciare dalla tostissima Tre Comuni.
Luca


Fonte: Luca
paolo malco 14-01-2014
complimenti
veramente bravi un grazie di cuore
Il capitano 15-01-2014
1483 volte grazie!

Inutile menzionarvi tutti, dal presidente a Silvia al mio amico Nino Russo a Siro, Carmela, Stefano..Insomma tutti gli ACF presenti domenica, sono stati encomiabili. Una grande famiglia che mi ha dato anche il supporto di cui io in particolare avevo bisogno. Una gara ineccepibile e sapete che non ho lesinato critiche ad esempio alla mezza di Fiumicino ed alla maratona di Latina. Organizzare una gara non è semplice. Bravissimi.
Nino 16-01-2014
grazie
Uno sforzo che ha lasciato delle belle soddisfazioni!



Informativa
Informativa L. 675/96

Ai sensi dell´articolo 10, comma 1, della Legge 31.12.1996, n. 675, e successive modificazioni, in relazione ai Suoi dati personali, che l´A.S. Amatori Castelfusano deve trattare, Le forniamo la seguente informativa.

I dati personali possono essere comuni o sensibili. Sono comuni i seguenti dati personali: cognome e nome, data di nascita, residenza, abitazione, codice fiscale. Sono sensibili i dati personali idonei a rilevare lo stato di salute (certificati medici).

I dati personali da Lei conferiti e le eventuali variazioni di tali dati che Ella comunicherà in futuro all´A.S. Amatori Castelfusano, possono essere trattati per le finalità e con le modalità di seguito indicate.

Il trattamento che intendiamo effettuare è finalizzato esclusivamente alla normale gestione delle attività sportive che rientrano nello scopo dell´Associazione stessa, quali ad esempio l´organizzazione e/o partecipazione a gare, campionati, manifestazioni sportive e ogni altra iniziativa utile per la propaganda e la diffusione dell´atletica leggera
Esso sarà svolto con l´ausilio di sistemi informatici e può comprendere le operazioni o complesso di operazioni indicate nell´articolo 1, comma 2, lettera b) della Legge n. 675 del 1996. I dati personali, ai sensi di quanto disposto dall´articolo 9 della predetta Legge saranno trattati secondo i principi di correttezza, liceità e trasparenza, con tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti, esclusivamente per le finalità sopra indicate e saranno conservati per il periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
Il trattamento dei dati personali è effettuato con misure organizzative, fisiche e logiche idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza; in particolare: classificazione dei dati, controlli periodici, custodia, controllo anti virus, backup periodici.
I dati personali, per quanto di rispettiva competenza, potranno essere comunicati ai seguenti soggetti:
• altre Associazioni Sportive organizzatrici di manifestazioni e gare sportive
• eventuali organismi di informazione sportiva quali: giornali, siti internet, TV pubbliche o private, etc.
L´art. 13 della Legge n. 675 del 1996 conferisce all´interessato l´esercizio di specifici diritti, tra cui quelli di ottenere dal titolare la conferma dell´esistenza o meno di propri dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile; di avere conoscenza dell´origine dei dati, nonchè della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonchè l´aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l´integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento.

Titolare del trattamento è l´A.S. Amatori Castelfusano con sede legale, sino alla definizione di una sede definitiva, l´indirizzo del Segretario in carica.
Responsabile del trattamento è il Presidente dell´Associazione sig. Roberto Piero Burtone, domiciliato per la carica presso l´A.S. Amatori Castelfusano.

Il mancato conferimento dei dati, peraltro, inciderebbe sulla corretta gestione delle attività sopra indicate e ne potrebbe impedire lo svolgimento.

Spett.le
A.S. Amatori Castelfusano
Sede


OGGETTO: Consenso per l´A.S. Amatori Castelfusano al trattamento dei dati personali comuni e sensibili

Preso atto dell´informativa fornitami ai sensi dell´art. 10 della Legge 31.12.1996. n. 675 e successive modificazioni, acconsento al trattamento dei miei dati personali e sensibili (artt. 11 e 22), alla comunicazione degli stessi ai soggetti indicati nell´informativa (art. 20), nonché al loro trattamento da parte dei soggetti destinatari della comunicazione.
torna indietro leggi Informativa  obbligatorio




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata